Affitti con Cedolare secca

Grazie all’ultimo intervento del governo italiano sulla cedolare secca, oggi sono circa il 65% i proprietari che decidono di optare per una tassazione fissa in base al tipo di contratto di affitto stipulato.
Ricordiamo che oggi la cedolare secca prevede una tassazione super vantaggiosa del 15% per i contratti concordati, 21% per i contratti di affitto a canone libero, e del 19% per studenti.
Da tempo si auspicava un intervento dello stato per rendere più vantaggiosa la tassazione dei contratti di locazione concordati affinchè l’inquilino possa godere di affitti calmierati.
Una riduzione della tassazione dei contratti di locazione concordati ha pertanto portato un vantaggio per i locatori, per gli inquilini ed anche per lo stato dato che il sommerso degli affitti si è radicalmente ridotto in quanto meno conveniente rischiare salatissime multe da parte dell’agenzia delle entrate sia per l’imposta di registro che per l’irpef non pagata.
Si prevede un aumento di oltre 10% degli affitti in Pisa stipulati con l’opzione della cedolare secca.

Potrebbero interessarti anche...