Mercato immobiliare a Pisa

Il mercato immobiliare nella città di Pisa sta attraversando un periodo di forte stallo. 

Le compravendite sono calate del 47% (Fonte: Agenzia del territorio), soprattutto per il calo di domande per la prima casa, dovuto anche alle difficoltà economiche di questo periodo ed alla difficoltà di accedere a mutui e prestiti tramite i servizi bancari. L’offerta è in crescita, e i prezzi delle abitazioni hanno registrato un calo medio del 15% nell’ultimo anno, del 25% rispetto alle valutazioni del 2006. La domanda è calata del 10% rispetto allo scorso anno.

Tendenza opposta per gli affitti, registrati in crescita del 20% rispetto allo scorso anno. Studenti e lavoratori a progetto coprono la richiesta più grande, ma sono in aumento anche coloro che scelgono gli affitti come tipologia abitativa, rinunciando all’acquisto della casa o vendendo la propria per le troppe ed alte spese di mantenimento (imu ed altre tassazioni).

Le previsioni per l’immediato futuro rimangono su questa linea di tendenza ancora per i prossimi 3/6 mesi, dopo i quali è prevista una ripresa importante delle compravendite e un risveglio progressivo del mercato immobiliare,  coincidente con la auspicata ripresa economica attesa nel 2013.

 

Potrebbero interessarti anche...