I 4 motivi che ti fanno venire voglia di cambiare casa.

La casa è quel luogo sicuro che amiamo, in cui ci sentiamo completamente a nostro agio e possiamo vivere con gli affetti più cari, trovando sempre calore e accoglienza. Almeno, così dovrebbe essere… Quali sono i principali motivi che fanno saltare questo prezioso equilibrio e portano a cercare una nuova abitazione? Ecco la classifica di Casain24ore dei primi 4 motivi che spingono a cambiare casa.

cambiare casa

4.La Noia.

La quarta posizione della nostra classifica è occupata dalla noia. Cosa significa? Dopo molti anni trascorsi nella stessa abitazione, può arrivare il fatidico momento in cui della tua casa comincia a non piacerti più nulla. Ti senti stufo di vedere una certa disposizione dei mobili, o addirittura cambieresti l’intero arredamento. Butteresti volentieri via tutto e modificheresti gli spazi. Allora provi a tamponare la feroce voglia di cambiamento con qualche intervento in casa, magari dipingi le pareti per rinnovare un pò… ma spesso questo serve solo a rinviare un’ormai imminente trasloco.

Di solito la casa annoia principalmente le donne, perciò, cari uomini, fate attenzione ai piccoli segnali…vostra moglie vi propone delle modifiche al vostro appartamento? ha spostato il divano? cominciate a guardare gli annunci immobiliari della vostra zona.

3.Il Vicinato.

La Bibbia ci dice di amare i nostri vicini di casa, ed anche di amare i nostri nemici. Probabilmente perché spesso sono la stessa cosa.

Gilbert Keith Chesterton, scrittore inglese

Musica a volume altissimo, aspirapolvere a tutte le ore, il cane che abbaia continuamente, l’auto parcheggiata nel tuo parcheggio privato; non c’è dubbio, i vicini di casa possono davvero renderti la vita un inferno. Certo, il dialogo è possibile anche con i vicini più difficili, ma quando le buone maniere non portano ad alcun risultato, il condominio può trasformarsi in un territorio di guerra, fatto di continue ripicche tra inquilini. Per questo molti scelgono la fuga, e preferiscono cambiare casa cercando pace altrove.

2.Il Luogo.

Ad occupare la seconda posizione della classifica troviamo il luogo in cui è collocata l’abitazione. Nel tempo possono cambiare le esigenze della famiglia, per cui un trasferimento del luogo di lavoro o la necessità di avvicinarsi ad altri familiari per motivi personali costituiscono validissimi motivi per cambiare casa. Dunque in questo caso il problema non è l’immobile in sé, ma la sua collocazione.

1.Lo Spazio.

In cima alla nostra classifica non poteva che esserci l’esigenza di spazio. Proprio questo sembra essere il principale motivo che spinge al cambiamento. Un immobile negli anni diventa troppo grande o troppo piccolo a seconda del variare dei bisogni di chi lo abita.

Una coppia di giovani sposi nella sua prima casa sicuramente i primi anni non avvertirà un grande bisogno di spazi. A distanza di tempo, magari all’arrivo del terzo o quarto figlio, sicuramente cambierà parere.

Ma non si cambia casa solo perché mancano mq; un immobile può anche diventare improvvisamente troppo grande. I figli crescono, vanno a studiare in un’altra città, oppure si sposano e costruiscono il loro futuro fuori dalle mura paterne. Ecco che la casa si svuota e non è più adatta.

Ti trovi in una delle situazioni descritte nella nostra graduatoria? Se cerchi casa fai la tua ricerca sul portale Casain24ore.it, dove troverai sicuramente l’immobile perfetto per te in modo semplice e veloce!

Senti? C’è già aria di cambiamento!

Potrebbero interessarti anche...