In che modo la tecnologia aiuta l’agente immobiliare?

Quella dell’agente immobiliare è una professione in grandissima evoluzione.

I dati di una recente indagine descrivono un professionista sempre più tecnologico ed esperto di web marketing.

web marketing agente immobiliare

Con il mercato immobiliare in continuo cambiamento e i clienti che diventano sempre più esigenti, svolgere l’attività di agente immobiliare richiede maggiore preparazione.

Negli ultimi anni le agenzie sono diventate delle attività in grado di offrire servizi più completi e di qualità a chi deve affrontare la vendita, l’acquisto o la locazione di un immobile.

Le competenze specialistiche si fanno sempre più importanti e tra i vari aspetti in fase di trasformazione non si può certo ignorare quello relativo all’innovazione tecnologica.

L’agente immobiliare professionale moderno, oltre ad adempiere al suo ruolo primario di consulente e mediatore, per garantire un lavoro di livello è diventato anche un esperto di tecnologia e web marketing adattandosi ad un mondo che ha adottato nuove regole di comunicazione e che lo vuole più efficace, immediato e flessibile.

Un sondaggio che Re/Max Italia ha condotto su 558 consulenti immobiliari in tutta la penisola ha fornito un identikit interessante dell’agente immobiliare moderno, un professionista sempre più aperto alle nuove strategie di comunicazione e che è ormai diventato “social addicted”.

I dati.

Secondo l’indagine oggi gli agenti immobiliari:

  • conservano i dati utilizzando un servizio di archiviazione in cloud (67%)
  • investono nell’advertising di Facebook (50,5%)
  • conservano la fiducia verso i portali di annunci immobiliari (85,1)
  • gestiscono un blog personale (16%)
  • utilizzano i video per fare “personal branding” (40%)
  • usano la tecnologia per la realizzazione di planimetrie 2D/3D (47,5%) e virtual tour 360° (35,8%).

I social network hanno ridefinito le dinamiche dei rapporti sociali tra le persone, che oggi si “incontrano” online; perciò per un agente immobiliare è fondamentale essere informato sulle nuove tecniche di web marketing e pubblicizzare al meglio la propria attività in questo ambito facendosi conoscere grazie ad un uso strategico di tutti i canali che i social media e il web mettono a disposizione.

Tramite video e strumenti come il blog le agenzie immobiliari possono essere utili agli utenti che cercano online le risposte alle loro domande su temi legati al settore immobiliare e, allo stesso tempo, farsi conoscere, fidelizzare i follower e creare un legame autentico con loro.

Insomma, un ottimo modo per fare personal branding proponendosi nel miglior modo possibile e facendo in modo che le persone riconoscano le capacità e il valore del lavoro dell’agenzia.

Grazie a Internet è possibile proporre immobili facilmente, raggiungere moltissimi potenziali clienti creando anche campagne web mirate, per zona, per interessi, per età, scegliendo con precisione a quale pubblico rivolgersi.

I social preferiti dagli agenti immobiliari?

Facebook in primis (33,1%), seguito da Linkedin (23,6%), Youtube (11,2%) e Twitter (9,4%).

La tecnologia può effettivamente aiutare gli agenti immobiliari a rendere più facile il processo di compravendita per i loro clienti.

Quindi se stai cercando l’agente immobiliare giusto per la tua operazione immobiliare, sicuramente scegliere un professionista aggiornato e che punta sui mezzi offerti dalla rete è la scelta giusta.

Clicca qui e trova la tua agenzia tra quelle aderenti al network Casain24ore!

Potrebbero interessarti anche...