Palio di Bientina: un’occasione per vedere il paese con nuovi occhi.

Come ogni anno la terza domenica di luglio sarà dedicata al Palio di Bientina, una manifestazione che affonda le sue radici nella storia. L’appuntamento per il 2018 è il 15 luglio.

Palio di Bientina

Abbiamo parlato di Bientina già nel nostro precedente post dedicato alla festa dei commercianti, alla quale il network Casain24ore ha partecipato come sponsor; ma gli eventi che animano la vita dei bientinesi sono veramente molti e vari. Per cui vale la pena di parlare anche di questa manifestazione che in paese è attesa con trepidazione dai cittadini di tutte le età.

Nel caratteristico scenario dei palazzi antichi che si affacciano sulla piazza principale del paese, Piazza Vittorio Emauele II, le 9 contrade di Bientina si sfidano in una corsa in cui gli unici protagonisti sono i cavalli e lo spirito competitivo.

Qui le contrade Centro Storico, Guerrazzi, Cilecchio, Puntone, Villaggio, La Forra, Quattro Strade, Santa Colomba e Viarella, ognuna caratterizzata dai propri colori e da un’araldica contraddistinta, danno vita ad uno spettacolo unico che cambia il volto del paese.

L’attuale Palio dal 1991 viene anche chiamato Palio di San Valentino in onore del Santo patrono del paese, ed altro non è che l’erede di una corsa di barrocci che entusiasmava già nella seconda metà dell’ottocento i bientinesi. Dunque le origini della manifestazione sono antiche, il tempo è passato e ha cambiato molte cose; tuttavia nei giorni del Palio anche i più giovani contradaioli indossano il fazzoletto che li identifica nella loro contrada, riconoscono in esso la loro appartenenza. Sì, esatto: stiamo proprio parlando dei ragazzi supertecnologici che vivono con lo smartphone alla mano, sempre connessi e aggiornati sul mondo; anche loro si lasciano travolgere dall’atmosfera di una competizione dal sapore di passato. Basta soffermarsi a guardare più attentamente le persone e come cambia l’atmosfera nei giorni che precedono l’evento per capire che questo scorre proprio nelle vene dei bientinesi, li caratterizza. Non si tratta solo di una gara: il Palio di Bientina è soprattutto tradizione, è la storia che ogni anno torna in paese per fare da protagonista.

Vivere a Bientina significa abitare in una realtà che ha mantenuto vivi valori antichi e profondi.

All’improvviso tutti diventano spettatori di un evento magico, la folla in piazza si raduna sulle tribune per assistere alla corsa dei cavalli per accaparrarsi il Cencio, il drappo di stoffa dipinto per cui ci si appassiona tanto. La rivalità tra i contradaioli dura solo il tempo della competizione; finita la gara, lo spettacolo prosegue con i festeggiamenti della contrada che ha vinto il Palio.

Lo scorso anno è stata la contrada verdenera del Villaggio ad avere la meglio, vincendo il Palio per la prima volta nella sua storia. Chissà quale cavallo diventerà il protagonista di questa 26° edizione che si terrà il 15 luglio…

Per scoprirlo vieni anche tu a vedere questo spettacolo unico…

Potrebbero interessarti anche...